4 Comments

  1. Ciao Luca. Giusto ieri ho comprato il tuo romanzo, dopo aver messo sotto sopra la libreria Mondadori: infatti l’opera non si trovava nè nella sezione “Piemme” nè in quella “fantasy” bensì nella genericissima “per ragazzi”… 😐
    Devo confessarti che 20 euro lì per lì mi son sembrati un po’ tanti… quando li spendo per uno Steven Erikson, per fare un esempio, non ho remore, ma nel caso di un giovane autore al suo esordio ho voluto lo stesso mettere da parte lo scetticismo e investire con grande fiducia. Con la mia solita famelica curiosità ho iniziato a leggere la tua storia la sera stessa; ho completato il capitolo terzo e per adesso ne ho avuto una impressione generale positiva: da come scrivi si sente che sei consapevole degli strumenti che possiedi, la storia sembra reggersi su un’impalcatura ben architettata e lo stile scorre bene… certo, non mancano alcune sbavature che dimostrano la sua natura di “opera prima”, però come inizio il tuo promette davvero bene.
    A lettura ultimata ti farò sapere di più 😉

  2. Ciao Nutza! Prima di tutto grazie per l’acquisto! Riguardo la catalogazione del romanzo, io oramai ho rinunciato a capirci qualcosa. C’è chi lo inserisce nella sezione fantasy, chi in quella horror e chi nella storica – ebbene sì, è accaduto anche questo!

    Sono contento che il romanzo ti stia piacendo! Il capitolo tre poi è uno di quelli più “complicati”, perché mette molta carne a cuocere e c’è il rischio che il lettore non noti alcune cose. Aspetto le tue impressioni sul seguito!

Leave a Reply

Required fields are marked*