-6: La Fede in Lenth

by · luglio 22, 2009

fedeA via di ripeterlo persino il mio cane ha assorbito il concetto. “Il Silenzio di Lenth” ruota attorno alla fede. Tra l’altro all’intervista radio – ahimè brevissima – mi sono state fatte domande interessanti in merito. Al di là dei paragoni con autori più noti, spero di aver trattato l’argomento in maniera diversa. Non dico originale perché sembrerei presuntuoso – e non vanto poi una cultura fantasy così vasta! – ma diversa sì. Non serviva il mio romanzo per scoprire che la fede diventa fanatismo se portata all’estremo; né per parlare della mentalità dei credenti. Dei veri credenti.

Tutto questo perché vorrei farvi una domanda: la fede ne “Il Silenzio di Lenth” come vi è parsa? Vi ha dato qualche spunto di riflessione o vi è scivolata addosso con indifferenza? Vi hanno coinvolto gli usi e costumi?

Liberissimi di non rispondere o di mandarmi al diavolo – anche se spero di no! – ma credetemi, i need you. Vorrei capire com’è stato recapitato il messaggio di fondo.

Filed under: Lenth

Tags: ,

Discussion15 Comments

  1. iri scrive:

    Grazie a te Luca. ps sorry per quel ‘semplice storia di maghi e streghe’ del commento precedente. Volevo solo dire che il tema ‘fede’ da un valore aggiunto al tuo libro. E poi ce l’hai un tuo stile personale. Ho provato a pensare agli autori ke conosco ke nel fantasy hanno parlato – chi in un modo, chi nell’altro – di Dio o di fede. A me sono venuti in mente Philip Pullman, Gregory Maguire, CL Lewis e la nostra Silvanuccia De Mari (sig, quanto dovrò aspettare ancora per sapere ke fine farà Rankastrail :-( ), e tu appunto un tuo stile ce l’hai, sei diverso da loro.
    (Hey non ti gasare troppo e… io mica sono un’esperto)

  2. Luca Centi scrive:

    Ebbene sì, mi sono gasato! XD
    Ma sai che una sorta di paragone con Lewis mi è stato fatto anche nell’intervista radio? Peccato che non si possa recuperare, c’erano degli spunti davvero interessanti!

    PS: Ovviamente, grazie ancora =)

  3. Sunny Baudelaire scrive:

    Guarda, io ho apppena cominciato il tuo libro. Ancora Windaw non è che un neonato, e quindi non ti so dire nulla sulla fede in Lenth… A parte che per buttarsi in una barriera fidandosi grazie alla fede è strabiliante…

    Ma io sono sto’ ancora male perchè non so che fine hanno fatto Sam, Kate, Lair, Lineade (che bel personaggio che hai ideato! E’ fantastica!) e Gabriel.

    Comunque spero che alla fine si capisca qualcosa su dove sono finiti, se sono sani e salvi e se quel traditore di Gabriel è stato scoperto. Per ora, comunque posso dirti che scrivi davvero bene :)

    Ciao!

  4. Luca Centi scrive:

    Che dire? Grazie mille =)

    Non vorrei rovinarti il finale, ti dico solo che in qualche modo la storia dei Custodi verrà ripresa. Poi, in futuro, diventerà centrale! Appena finisci di leggere fammi sapere :P

  5. Selene scrive:

    Bellissimo libro. Veramente, in questo periodo non ci sono tutti questi libri originali fantasy (i vampiri hanno preso il sopravvento -.-) invece questo sprizzava originalità da tutti pori… Mi ha colpito molto la storia degli dèi dell’Ordine. Di quanto la gente ci “cascasse”, di quanto si illudessero che quella che adoperavano fosse magia vera… e della consapevolezza degli stregoni.

    Poi, se dobbiamo parlare dei personaggi… magnifici, anche quelli. I più belli Crysta, Zoria, Lineade, Windaw. ed Hertha. Bellissimi personaggi. Complimenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>