Sorprendersi

Scrivere credo sia una delle cose più belle del mondo, almeno secondo me. Immaginare mondi, creare storie, sorprendere… ma è bello anche aprire le mail dei lettori. E’ passato più di un anno dall’uscita del Silenzio, eppure ci sono persone che lo stanno scoprendo ancora, che mi scrivono. Ed è appunto bellissimo leggere i loro pareri, le loro impressioni, i loro consigli! Alcuni mi hanno pure suggerito come continuare la storia e ammetto che si sono avvicinati abbastanza all’idea che ho in mente.

Il punto è questo: sorprendersi. Ogni volta che apro una mail mi sorprendo a sorridere, realizzo che qualcuno ha letto il mio romanzo e ha pianto e gioito insieme ai personaggi. E’ come cadere dalle nuvole, raggiungere la stessa consapevolezza giorno dopo giorno. Forse sarò scemo io, ma è una sensazione bellissima. E spero proprio che non cambi mai.

3 Comments

  1. Prima o poi ti manderò il mio di commento, e allora vedrai se non ti sorprenderai muahahahaha
    senti, se hai voglia di farti due risate vai sul blog di Antonia Romagnoli. Sta pubblicando a delle sue personali riletture delle fiabe più famose. Quella di Raperonzolo e la Sirenetta sono semplicemente esilaranti.
    Ciao.
    E.

Leave a Reply

Required fields are marked*