Sulle Chiavi di Ricerca

by · giugno 21, 2009

Oggi vorrei parlarvi di una cosa che mi incuriosisce molto, ma prima una cosa. Navigavo allegramente su google, quando mi sono imbattuto nella pagina Luca Centi su wikipedia. Io. Su Wikipedia. Assurdo, mi sono detto, e manco a dirlo ho cliccato. Pagina Cancellata campeggiava in bella vista… be’, ringrazio tantissimo quel santo che ha perso del tempo per scriverla e un po’ meno quel perfidone che l’ha cancellata! Non perché ci debba essere – io a malapena mi considero un essere umano, figurarsi uno scrittore – ma solo perché volevo leggerla! Chissà cosa c’era scritto… immagino che non lo sapremo mai, sigh.

Ma passiamo all’argomento caldo: le chiavi di ricerca. Ora, io mi sono sempre chiesto come i visitatori giungessero a questo sito e continuo a chiedermelo dal momento che non riesco ad avere una risposta precisa. Analizziamo un po’ queste fantomatiche chiavi di ricerca, quelle più strane:

P di Principiante

Credo risalga all’epoca di un mio post esistenzialista che ho – per l’appunto – dimenticato. Credo però che chi ha digitato queste parole fosse in cerca di una bella immagine a forma di P da stampare e applicare sulla macchina. Ah, bei tempi!

Frasi sul suicidio

Questa mi inquieta assai. Ma veramente tanto. Meglio passare oltre…

8 stagione a fumetti di buffy

Meravigliosa, geniale, stupenda. Non sono di parte, eh!

Corpo ospite

Sbaglio o è inquietante anche questa? Anzi, più che inquietante direi interessante. Forse qualcuno ha scoperto come raggiungere l’immortalità e si sposta di corpo in corpo. Visitatore, chiunque tu sia, condividi il tuo segreto!

Cose di circostanza

Questa chiave di ricerca mi fa pensare a quando ero piccolo e c’era quel periodo del mese in cui alcune mie amiche non potevano fare il bagno. “Ho le mie cose” dicevano, e io non capivo. Se avessero detto “ho le mie cose di circostanza” mi sarei risparmiato tante domande…

luca cewnti

Sigh.

mi sento come andrea sachs

Ci sentiamo un po’ tutti così. Anzi, magari avessi Meryl Streep come capo!

Frusta nera pelle

Spero che non l’abbia trovata…

Dolore coccige

Ehm… smettere di andare in bicicletta?

Poi c’è una lunga sfilza di “Silenzi” vari con storpiature più o meno gravi di “Lenth”. A saperlo l’avrei chiamato “Lino”. Ma forse sono ancora in tempo, potrei inventare qualche escamotage per cambiare tutto!

Filed under: Drammi Quotidiani

Tags:

Discussion12 Comments

  1. midnight scrive:

    ho letto il tuo commento!
    beh e’ vero, neanche io riesco a scrivere dei post con la musica nelle orecchie, a meno che non l tengo a basso volume, e non lo ascolto quasi per niente!
    ma parlando del tuo libro, ci sara’ una continua vero?

  2. Luca Centi scrive:

    Spero proprio di sì! Sto scrivendo il seguito in questi giorni =P

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>