Undici Minuti – Paulo Coelho

boxneutroQuando la lettura di un libro non lascia nulla, sono due le cose: o il libro non era granché, o il lettore non era pronto a comprenderne i contenuti. Undici Minuti appartiene alla seconda categoria. La prima volta che lo lessi, parecchi anni fa, non mi trasmise nulla, non mi emozionò. Lo trovai farraginoso nello stile e vuoto nelle tematiche, troppo lontane dalla realtà nonostante si prefiggessero lo scopo di parlare del mondo della prostituzione.

Poi una voglia improvvisa. Due giorni fa. Un pomeriggio piovoso, tanta noia, la copertina bianca del libro che occhieggiava dallo scaffale. Ho deciso di dargli una seconda possibilità e non ho sbagliato. Per ore mi sono ritrovato nel mondo di Maria, nel mondo di Coelho. Un mondo che ho finalmente conosciuto e apprezzato.

Come non consigliare un libro che comincia così: «C’era una volta una prostituta di nome Maria».

2 Comments

  1. Ho letto questo libro qualche anno fa e ricordo che “mi piacque ma non mi coinvolse troppo”… ma è vero, c’è un tempo per ogni libro, e chissà un giorno lo rileggerò anche io 😉

  2. Capita spesso anche a me con i libri che leggo. Poi mi capita di riprenderli in mano in momenti diversi e l’impressione cambia completamente. 🙂

Leave a Reply

Required fields are marked*