Una Lettrice Onnivora

Ieri stavo imballando le ultime cose quando ho scoperto un piccolo tesoro. Una ventina di romanzi, tra racconti e edizioni vecchissime, di Agatha Christie. I romanzi in questione sono di mia nonna, lettrice onnivora di vecchia data, capace di passare da un Harmony a Proust senza batter ciglio (beata lei). Mi è allora tornato in mente un episodio di quando avevo nove, dieci anni. E’ stata proprio nonna a mettermi in mano il primo romanzo, a farmi amare il genere giallo. Ed è anche un po’ colpa sua se ho cominciato a scrivere, visto che il mio primo esperimento è stato con un racconto stile Assassinio allo Specchio.

Be’, ora mi è tornata voglia di leggere.

2 Comments

  1. Ci sono nonne che sono un po’ magiche… La mia, che è mancata un anno fa, portandosi via un pezzo (grande) del mio cuore, mi aveva regalato Zanna Bianca quando avevo quasi sette anni… Quanto ho amato quel libro!

Leave a Reply

Required fields are marked*