Carnevale

E’ arrivato il Carnevale. Ho molti, bellissimi ricordi legati a questa festa, ma erano anni che non mi mascheravo, che non partecipavo a feste a tema. Ho sempre preferito il “fratello maggiore”, ovvero Halloween. Quest’anno però ho cambiato idea. I miei amici mi hanno convinto a mascherarmi di nuovo e il risultato è stato abbastanza soddisfacente.  A chi mi sono ispirato? Ma a Belial ovviamente, uno dei miei personaggi preferiti di “Angel Sanctuary”, una sorta di Cappellaio Matto (a cui di sicuro Tim Burton si sarà ispirato per la sua “Alice”).

Originale
Originale
Io
Io

Un effetto stupefacente non trovate? Sono andato in giro mascherato così e la gente mi guardava come se fossi uno psicopatico! L’effetto è ancora più sorprendente con il lungo cappotto nero!

18 Comments

  1. Luca, visto l’ovazione generale, io fossi in te prenderei in considerazione una carriera cosplayers (per la gioia di Impo)
    muhahahahahahahahaha

  2. FANTASTICO…..io invece è da un po’ di anni che non mi vesto a carnevale….l’ultima volta ero vestito da zombie…..anzi…quella più recento che mi ricordo è quando mi vestii da Scream sorridente e ho vinto il premio maschera più bella!^_^!

  3. Io carnevale lo odio da quando i miei da piccolo mi facevano travestire da Pierrot il pagliaccio con la lacrima perenne. Odioso. Poi mi sono rifatto con il pirata e con il vampiro XD

    X-Bye

  4. No! Pierrot non è stupendo! Soprattutto quando hai un colletto nero di pizzo sintetico (esiste?) che ti pizzica il collo e sei allergico al cerone bianco che hai in faccia….

Leave a Reply

Required fields are marked*